top of page
IMG_20230806_112757.jpg

BALKANIKA RIDE
OFF ROAD IN 4X4

I Balcani sono un vero e proprio paradiso per gli amanti del fuoristrada turistico. Scopri il nostro speciale ride in 4x4, a contatto con la natura tra campeggio e avventura 

IMG_20230809_195329.jpg

LA GRECIA IN SINTESI

CAMPING IN LIBERA

PERCORSO - 2.500 KM

TERRENO - STERRATO

DIFFICOLTA' - MEDIA

DATE E PREZZI

27 luglio - 10 agosto 2024

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

 

Pilota con proprio mezzo - € 980,00 Passeggero - € 800,00

Passeggero su mezzo dell’organizzazione - € 800,00

Passeggeri minorenni - € 250,00

 

LA QUOTA COMPRENDE

  • Guida esperta del territorio

  • Macchina attrezzata dell’organizzazione

  • Gestione pratiche doganali

  • Gadget del tour

LA QUOTA COMPRENDE

  • Navi e altri vettori sia in andata che al rientro

  • Hotel e Campeggi

  • Assicurazioni RC auto per l’ingresso in alcuni paesi -Assicurazione sanitaria di viaggio che verrà stipulata in base alle richieste del cliente

  • Cibo e bevande lungo tutto il percorso

PREPARAZIONE VEICOLI

Per affrontare questo tour non occorre una preparazione particolare del veicolo, sono indispensabili le dotazioni di base per il fuoristrada come; attrezzi per la manutenzione del proprio mezzo, qualche strop di traino, attrezzatura per il campeggio in libera ecc. Sulla macchina di assistenza ci sono tutte le attrezzature per affrontare il viaggio.

NOTE SUL PERCORSO      

Il percorso descritto tappa per tappa potrebbe subire delle modifiche anche sostanziali in base alle condizioni meteo, alle condizioni dei percorsi, ma soprattutto alla valutazione della guida che deve mantenere sempre alta la sicurezza del gruppo. In questo caso potrebbero esserci dei contrattempi che andranno gestiti al momento e che non sono imputabili all’organizzazione.

IL NOSTRO PROGRAMMA

27 – 07 Sabato – Prima tappa TRIESTE – PLITVICKA NATIONALINI PARK                                  

Ritrovo di tutti gli equipaggi entro le ore 10.30  presso il Castello di Miramare (N45 42.366 E13 42.787) prima di entrare a Trieste. Pranzo previsto nel tratto di trasferimento stradale per arrivare a KOZINA per poi proseguire fino a Plitvicka Nationalini Park per il pernottamento in CAMPEGGIO in prossimità del confine bosniaco (Campeggio Plitvicka Jezera). La  giornata sarà dedicata al solo trasferimento con un primo tratto autostradale e con un piccolo percorso sterrato molto panoramico sul mare.

28 – 07 Domenica – Seconda tappa PLITVICKA NATIONALINI PARK  - PIANA  di SATORSKO   

In mattinata visiteremo l’affascinate base ex Sovietica di Zeljava scavata sotto il monte Pijesevica. Voluta da Tito ed utilizzata durante la guerra nei Balcani, fu il più grande aeroporto sotterraneo e base aerea militare della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia. Passeremo il confine Bosniaco per dirigere verso Bihac dove imboccheremo i primi sterrati. Il primo costeggia il fiume UNA per poi imboccare le tracce all’interno dei Parchi Naturali situati in prossimità del fiume. Faremo una notturna in LIBERA nella piana sottostante il Satorsko Jezero al cospetto delle Alpi Dinariche.

29 – 07 Lunedì – Terza tappa PIANA DI SATORSKO – RAMSKO JEZERO 

Giornata spettacolare, lasceremo la piana del Satorsko per tornare sulla strada principale e proseguire in direzione sud-est su bellissimi sterrati immersi nella natura fino al Ramsko Jezero; un lago artificiale situato nel comune di Prozor-Rama. Valuteremo se accamparci in LIBERA oppure optare per il CAMPING sulla sponda del lago.                               

30 – 08 Martedì – Quarta tappa RAMSKO JEZERO – MOSTAR

Tappa corta ma altrettanto entusiasmante che ci consentirà di poter visitare Mostar passando una bella serata nelle vie del centro. Subito dopo la nostra partenza entreremo nel Parco Naturale di Blidinje costeggiando l’omonimo lago situato sull’altopiano carsico. Si prosegue sempre su pista nel parco fino alla cittadina di Siroki Brije per poi andare diretti a Mostar dove visiteremo la città vecchia e il suo ponte che divide il quartiere Cristiano da quello Musulmano. Passeremo la notte in HOTEL per essere agevolati nella visita della città.      

                              

31 – 08 Mercoledì – Quinta tappa MOSTAR - SARAJEVO 

Lasciamo la bellissima ed affascinante Mostar per iniziare una tappa spettacolare dal punto di vista storico e culturale che coinvolge buona parte dei territori centrali dei Balcani. Attraverseremo una delle tante regione caratterizzate dalla presenza dei Sarcofagi che rappresenta un importante segno di civiltà essenziale della Bosnia. Necropoli a cielo aperto caratterizzate da lapidi commemorative medioevali e sarcofagi in pietra megalitica risalenti pare al periodo tra il XII e il XVI secolo. Avvolti ancora da un alone di mistero, se ne registrano 60.000 solo nel territorio bosniaco.  Percorreremo su sterrato questi spazi sconfinati, alternandoli a tratti boschivi per arrivare a Sarajevo; città simbolo della Bosnia per le sue tragiche vicissitudini belliche. Attraverseremo la città nuova per raggiungere e  visitare la zona centrale  dove ancora convivono le culture Mussulmana e Cristiana avvolte da antichi ricordi di civiltà Ottomana durata ben quattrocento anni. Pernottamento in  HOTEL.        

     

01 – 08 Giovedì – Sesta tappa SARAJEVO – DURMITOR NATIONAL PARK

Raggiunta la piccola cittadina di Kalinovik imboccheremo il primo spettacolare sterrato attraverso i boschi del parco di Sutjeska per poi proseguire verso il confine con il Montenegro. Scenderemo lungo le rive del fiume Tara, uno dei fiumi più spettacolari di tutti i Balcani. Arriveremo al margine del Parco Naturale del Durmitor dove il fiume concede le sue immagini più suggestive. Il Durmitor National Park è considerato un vero tempio della natura, con i suoi panorami che lasciano senza parole risulta affascinante sia in giornate di sole che con il brutto tempo. Pernottamento in LIBERA all’interno del parco.           

02 – 08 Venerdì – Settima tappa DURMITOR NATIONAL PARK – KOLASIN

Tappa indimenticabile caratterizzata dall’attraversamento della piana che definisce la fine del Durmitor e ci accompagna all’interno del Parco Naturale del Biogradiska Gora dove percorreremo sterrati meravigliosi e in cresta alle montagne nel primo pomeriggio. Arriveremo a  a Kolasin per la pausa pranzo per gustare le prelibatezze della simpaticissima Erminia…….chi è Erminia?.....Fidatevi. Pernottamentoda concordare con il gruppo.                                                         

03 – 08 Sabato – Ottava tappa KOLASIN – SKUTARI

Partenza da Kolasin in direzione del confine albanese sul lago di Skutari. Il primo sterrato di oggi ci condurrà al Rikavacko Jezero, molto vicino al confine albanese. Proseguiremo fino al confine per poi entrare in Albania dove ci aspetta il famoso sterrato del Thet, tappa tra le più impegnative del Rally di Albania. Pernottamento in LIBERA oppure in HOTEL in base alla decisione del gruppo di visitare Skutari.                    

04 – 08 Domenica – Nona tappa – SKUTARI – TIRANA – BERAT

Dal lago di Skutari trasferimento stradale fino alla capitale Tirana per poi proseguire lungo una traccia sterrata che attraverso le montagne ci porterà in direzione di Berat. Ultimo e suggestivo tratto stradale in una vecchia area petrolifera per raggiungere la bellissima e storica cittadina dalla marcata impronta Ottomana. Pernottamento in HOTEL oppure in LIBERA in base alle esigenze del gruppo.

05 – 08 Lunedì  – Decima tappa – BERAT – KELCYRE – PERMET           Tappa entusiasmante con un primo bellissimo sterrato che ci porterà a Kelcyre per poi proseguire verso sud ed imboccare la traccia del Parco Naturale del Kombetar. Pernottamento in LIBERA sotto le sorgenti termali di Permet.

06 – 08 Martedì – Undicesima tappa – PERMET – GIROKASTRO – GOLE DI VIKOS

Un primo tratto stradale ci condurrà nuovamente a Kelcyre per poi immetterci nello sterrato del Monte Dembel e proseguire fino al confine Greco di Kakavia. Una volta in terra ellenica andremo a visitare la Foresta di Pietra e le Gole di Vikos. Pernottamento in LIBERA sul fiume.

07 – 08 Mercoledì – Dodicesima tappa – GOLE DI VIKOS – PARCO NATURALE DEL METSOVO

Bellissime strade ed affascinanti sterrati che attraversano fitti boschi, ci porteranno all’interno dei Parchi Naturali della regione del Metsovo, zona tra le più affascinanti di tutta la Grecia. In base ai tempi di percorrenza passeremo la notte in LIBERA sulle sponde di un lago oppure in un’area montagnosa in prossimità della cittadina di Metsovo.

08 – 08 Giovedì – Tredicesima tappa – PARCO NATURALE DEL METSOVO – METEORE

Un bellissimo percorso che inizialmente ci porterà nella zona a nord del Parco Pindov su traccia sterrata, una volta arrivati in prossimità di Lavdas proseguiremo verso sud per raggiungere a metà pomeriggio Meteora per una visita al tramonto.

09 – 08 Venerdì – Quattordicesima tappa – METEORE – MITIKAS

Ultimo sguardo alle Meteore per poi iniziare la fase di rientro verso la costa ovest in direzione di Mitikas. Imboccheremo nuovamente alcuni sterrati nel Parco Pindov per poi attraversare due parchi minori che ci porteranno fino alle sponde del Golfo di Arta. Si prosegue su strade asfaltate fino ad imboccare uno sterrato che ci porterà in vetta alla montagna che domina il Golfo di Mitikas con la spettacolare vista dell’isola di Kalamos. Pernottamento in LIBERA.

10 – 08 Sabato – Quindicesima tappa – MITIKAS  – IGOUMENITSA

Affascinante trasferimento fino al porto di Igoumenitsa con qualche sterrato che si alterna a bellissime strade panoramiche . Una piccola sosta alle Paludi di Kalodiki per poi raggiungere il Porto per l’imbarco.

bottom of page