Cerca
  • Italian Bikers

Tutto il giorno a parlare di 'sto virus. Non se ne può più. Che ne dite se parliamo un po' di moto?



Difficile, o meglio, impossibile sapere quando cominceremo a tornare alla normalità. Perché, questo è certo sin d’ora, non avverrà dall’oggi al domani, ma ci sarà un passaggio, com’è avvenuto per il lockdown, che ci riporterà gradualmente alla vita di tutti i giorni.

Da quanto abbiamo visto e stiamo vivendo sulla nostra pelle, però, possiamo immaginare che la motocicletta, per sue caratteristiche intrinseche, potrà essere un ambito in cui sarà più facile avere standard di sicurezza accettabili. Molto più che molti altri contesti.

Questo per dire che, sì, torneremo in sella e ci organizzeremo in viaggi ed esperienze nuove.

Nel frattempo c’è il presente. Un presente in cui è vietato abbassare la guardia: sia nel senso che dobbiamo stare tutti a casa e contenere il contagio il più possibile, sia perché non dobbiamo smettere nemmeno per un secondo di sognare e di pensare con forza a cosa faremo non appena sarà possibile.

In questo, possiamo darvi una mano, raccontandovi un po’ che cosa stiamo organizzando e che cosa bolle nel pentolone di Italian Bikers.

La settimana scorsa vi abbiamo svelato la nostra super novità: il tour a Capo Nord. L’abbiamo chiamato il “viaggio dei viaggi”, perché in effetti lo è. Nessuna avventura è equiparabile al raggiungimento del tetto del mondo (nel nostro emisfero). Ventun giorni di emozioni continue. Un tour impegnativo, certo, ma capace di regalare sensazioni uniche.

Abbiamo fissato Capo Nord per il prossimo agosto, ma anche se non dovesse essere possibile quest’anno, è importante cominciare a organizzarsi già per il prossimo.

Vogliamo essere ottimisti, però. Non per superficialità, ma perché l’ottimismo scorre nelle nostre vene: siamo motociclisti, del resto.

Per questo, oltre a Capo Nord, restiamo ben concentrati sugli appuntamenti di ottobre e novembre, con i pacchetti ultra vantaggiosi di Tunisia, Florida e Toscana.

Per approfondire ogni singolo tour puoi chiamarci quando vuoi, saremo lieti di ascoltarti e di verificare con te tutte le possibili opzioni.

Fare due chiacchiere che non siano sempre sul coronavirus può farci solo bene.

A presto.

74 visualizzazioni0 commenti