Cerca
  • Italian Bikers

SARA' LA MULTISTRADA V4 A RIVOLUZIONARE I NOSTRI VIAGGI?


In molti ce lo stiamo chiedendo: sarà davvero la nuova Multistrada V4 la moto che rivoluzionerà il segmento delle cross-tourer?

Gli indizi sul fatto che vi siano buone probabilità che sia così non mancano.

A partire dalla configurazione del motore, quel V4 della Casa bolognese derivato direttamente dall’unità che equipaggia i “mostri” in gara nella MotoGp. Una bestia da 170 cavalli che, stando al racconto di chi l’ha già provato, pare sia particolarmente malleabile, anche grazie a un’elettronica sopraffina.

Chi possiede o ha posseduto una Multistrada sa benissimo che proprio nella coppia ai medi regimi tipica del bicilindrico sta parecchio del gusto di guida che Ducati sa regalare.

Eppure, a Bologna non è mancato il coraggio di cambiare e cambiare di grosso. A quanto pare, con il V4 la coppia è destinata persino ad aumentare.

Leggendo qua e là i giudizi dei puristi ducatisti, qualcuno fa notare che il look si sia spostato verso lo stile BMW, con forme più massicce e un frontale decisamente protettivo.

È anche vero che la Multistrada nasce per macinare chilometri e se il successo di mercato significa qualcosa, la BMW GS ha mostrato che l’apprezzamento per certi volumi è sempre altissimo.

Di certo, una bella differenza la faranno la ruota anteriore da 19 e la posteriore “ristretta” a un più agile 170/17.

Come una bella differenza la farà il nuovo sistema di sicurezza a radar, che, soprattutto in autostrada, darà segnali importanti al conducente circa la vicinanza (spesso pericolosa) di altri veicoli alla moto.

In giro c’è molta curiosità.

Noi di Italian Bikers saremo sicuramente tra i primi a volerla provare e, probabilmente, già la prossima settimana saremo in grado di farlo.

Voi che ne pensate?

Quale sarà la moto che vi accompagnerà nelle vostre prossime avventure?

Raccontateci pure qual è la vostra moto preferita e perché.

Poi, quando saremo in sella, potrete mostrarci ancora meglio le ragioni delle vostre scelte.

A presto.

40 visualizzazioni0 commenti