Cerca
  • Italian Bikers

Perché non smetter di sognare non significa infischiarsene



Coprifuochi, lockdown soft, lockdown pesanti, chiusure, aperture, decisioni, rinvii.

La situazione è caotica e all’orizzonte le nubi non mancano.

In tutto ciò, cosa può fare una realtà come Italian Bikers?

Non è semplice parlare di sogno, di avventura, di spensieratezza in un momento come questo.

Eppure, sarebbe un drammatico errore smettere di farlo.

Ciò non significa far finta che nulla stia accadendo. Non significa negare la serietà del momento o, peggio, infischiarsene.

Ma, noi dobbiamo guardare avanti.

Dobbiamo immaginare che prima o poi (e siamo convinti non manchi moltissimo) i sacrifici che stiamo tutti facendo lascino il posto a una nuova serenità.

Il momento è di quelli tosti, ma vogliamo tenere duro, tutti insieme, nella convinzione che presto saremo ancora sulle nostre moto, a mangiare l’asfalto e a incontrare luoghi ed esperienze.

Sul nostro sito è ancora attiva la proposta per il prossimo Capodanno, in Sicilia.

Sappiamo bene che non è affatto detto che quell’obiettivo sarà raggiungibile.

Sappiamo bene che la situazione generale del Paese (seppur non particolarmente in Sicilia) è in via di costante peggioramento.

Ma, con realismo e buon senso, abbiamo deciso di lasciarla lì, sperando di poter realizzare il sogno.

Perché sognare che tutto andrà bene non costa nulla.

Abbandonare ogni nostro sogno sarebbe, invece, deleterio.

Lo stesso discorso vale per tutti gli altri tour, organizzati sul 2021.

Noi ci crediamo.

Crediamo che arriverà presto il tempo della serenità. E noi, quando sarà il momento, saremo lì. Insieme con voi.

In bocca al lupo, amici.

Stiamo in contatto.

11 visualizzazioni0 commenti